Blog

Lasciati Ispirare

Mappa

Contatti

Top
area archeologica di paestum

Capaccio Paestum

La porta del Cilento

Una fascia costiera di circa quattordici chilometri, lambita da un mare meraviglioso, Bandiera Blu per il sesto anno consecutivo, fanno di Capaccio Paestum un luogo incantevole dove trascorrere le vacanze.

Posizionata a pochi chilometri a sud della costiera Amalfitana e a nord della costiera Cilentana, Capaccio Paestum funge da porta del Parco Nazionale del Cilento

Il Parco Archeologico di Paestum

tempio-hera-paestum
Tempio di Nettuno, Paestum Foto: Francesco Marino

Il territorio fu scelto dagli antichi Greci per fondare la città di Poseidonia, oggi Paestum, una delle più importanti città della Magna Grecia, considerata dall’U.N.E.S.C.O. patrimonio dell’umanità. Fondata verso la fine del VII secolo a.C., il Parco Archeologico di Paestum oggi scintilla per la presenza dei magnifici e imponenti resti di tre antichi edifici sacri, il Tempio di Nettuno, la Basilica ed il Tempio di Atena.

Carciofo I.G.P. e sua Maestà La Mozzarella

carciofi-igp paestum
mozzarella

Il territorio di Capaccio Paestum, che si estende su tutta la Piana del Sele é delimitato a nord dal fiume Sele e ad est dai rilievi collinari dei monti Calpazio, Soprano e Sottano.

In pianura ha trovato terreno fertile la coltivazione del Carciofo, l’I.G.P. di Paestum, e tante sono le aziende bufaline, dal cui latte nasce  uno dei prodotti alimentari piu importanti del territorio, sua maestà La Mozzarella.

In molti caseifici é possibile vedere la produzione della mozzarella e degustare anche altri prodotti realizzati con latte di bufala, gelati, yogurt e squisite torte.

Capodifiume e la Madonna del Granato

madonna del granato capaccio

La pianura è, inoltre, solcata dal fiume Capodifiume, da cui prende origine il nome della città (Capodifiume, anticamente Caput Aque, oggi Capaccio), che lambisce a sud la città. Alle falde del Monte Calpazio, dove sorge il fiume Capodifiume, vi é un’oasi suggestiva e ricca storia. Sull’oasi affaccia, a circa 100 m s.l.m la chiesa medievale della Madonna del Granato, dal quale terrazzo sospeso sulla Piana del Sele, nelle giornate più terse, si può ammirare l’isola di Capri, il golfo di Salerno e la fascia costiera di Agropoli, che ne delimita a sud il territorio.

Le Spiagge

dum dum republic paestum
Dum Dum Republic - Paestum

L’ampia spiaggia sabbiosa, che delimita ad ovest il territorio di Capaccio Paestum, é protetta per quasi tutta la sua lunghezza da una fascia pinetale  accessibile, in alcuni tratti, per passeggiate e pic-nic.
Alle spiagge libere si alternano lidi attrazzati, dove é possibile consumare pranzi veloci per poi ritornare a sdraiarsi al sole e farsi baciare dal sole fino al tramonto.
La fascia costiere di Capaccio Paestum e i suoi tramonti sono lo sfondo ideale per cerimonie civili o simboliche, un’atmosfera magica per scambiarsi promesse d’amore.

Capaccio Capoluogo

piazza tempone paestum
Piazza Tempone, Capaccio. Foto Paestum Experience

Il comune di Capaccio Paestum si estende fino a 400 m s.l.m. dove un centro storico ricco di palazzi settecenteschi e chiese regala un percorso ricco di cultura da terminare a piazza Tempone, che le peraone del posto chiamano “Giardini”. Una terrazza panoramica che in estate si riempie di turisti, dove é possibile mangiare una buonissima pizza e piatti della tradizione godendo della fresca aria di collina, dopo una lunga giornata trascorsa al mare in uno degli stabilimenti della costa.

Capaccio Paestum é oggi, per l’arte, la natura e i sapori una delle piu belle città del Sud Italia da scoprire e visitare.

Per Info: Comune di Capaccio Paestum Tel. 0828 812111

Cosa fare e vedere a Capaccio Paestum

Parco archeologico di Paestum
Basilica Paleocristiana della SS. Annunziata
Museo Archeologico Nazionale
Santuario della Madonna del Granato
Visita ad uno dei tanti caseifici della zona
Santuario del Getsemani
Parco Naturalistico Foce Sele
Sorgenti di Capo di fiume

Principali eventi a Capaccio Paestum

Teatro greco ai templi (giugno)
Musica e teatro ai templi (luglio/agosto)
Borsa mediterranea del turismo archeologico (novembre)
MusicArtProjectPæstum (luglio-settembe)
Festival internazionale delle Mongolfiere (ottobre-novembre)
Pellegrinaggio al Santuario della Madonna del Granato (14 agosto)
MusicAFiera della SS Annunziata (marzo)
Festa del Carciofo (maggio)
LSDM Le strade della mozzarella - congresso italiano di cucina (ottobre)

Dove si trova Capaccio Paestum

Argomenti correlati
0

Dopo la maturità classica ho conseguito la laurea in Conservazione dei Beni Culturali presso l'Istituto Suor Orsola Benincasa di Napoli ed il Master in Marketing e Comunicazione per i Beni e le Attività Culturali. Dal 2005 al 2009 ho lavorato all'Azienda Autonoma Soggiorno e Turismo di Paestum e nel contempo ho collaborato con l'ufficio Turismo del Comune di Capaccio. Nel 2007 ho frequentato il corso "Wedding Planner ed Organizzatore di Eventi" presso La Fenice Eventi di Roma. Dal 2009 al 2011 ho lavorato presso il Museo Archeologico di Paestum come addetta biglietteria e bookshop. Dal 2011 ad oggi lavoro come event planner presso Le Trabe Tenuta Capodifiume di Paestum. Nel 2019 ho conseguito il diploma di Sommelier A.I.S.

scrivi un commento